Top
Close

ANTONIO CANOVA

Splendore scultoreo

Le figlie di Giove simboleggiano la bellezza, l’eleganza e l’allegria nelle ‘Tre Grazie’ di Antonio Canova. Il capolavoro neoclassico dello scultore veneto è il soggetto di un’edizione limitata che dalla polvere di un finissimo marmo di Carrara ha preso forma in uno strumento da scrittura di raro splendore e armonia. Una clip, che evoca le pieghe dei drappi che il Canova utilizzava per coprire i propri lavori, completa un pezzo creato per deliziare gli antichi dei.

CARATTERISTICHE

Pennino: oro 18k
Caricamento: pistone
Packaging: speciale
Materiali: polvere di marmo
Minuterie: oro giallo
Materiali: resina
Lunghezza: 140 mm
Diametro: 16,9 mm

EDIZIONE LIMITATA

260 Stilografiche Bronzo

12 Stilografiche Oro 18k

260 Rollerball pens Bronzo

12 Rollerball pens Oro 18k

TIPOLOGIA

MODELLO

GRADAZIONI SCRITTURA

ISATN_GC
INSPIRATION #ANTONIOCANOVA

Genio Creativo

Antonio Canova (1 Novembre 1757 - 13 Ottobre 1822) è uno scultore italiano celebre per le sue opere in marmo. Spesso considerato il più grande artista neoclassico, trae ispirazione per il suo lavoro dal Barocco e dalla ripresa della classicità, stili che egli rende più attuali evitando la melodrammaticità del primo ed infondendo umanità al secondo.

Il marmo

Per richiamare l’aspetto delle sculture del Canova, l'elemento di marmo è naturalmente grigio. Secondo la leggenda, Canova era solito passare sopra le parti appena scolpite sulla pietra bianca un panno imbevuto dell’acqua utilizzata per lavare gli attrezzi: la pietra assorbiva così lo sporco ed acquisiva un aspetto più naturale.

DESIGN

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...